Home Page Contatti
 
 
   
Versione stampabile 
Vorrei saperne di più 
Segnala questa pagina 

CEA combatte la crisi puntando su nuovi settori di business


I laboratori di R & S dell’azienda impegnati nella progettazione esecutiva di opere nel waste management e nel waste-to-energy

Prosegue con successo l’attività aziendale di Cooperativa Edile Artigiana (CEA). Al fine di ampliare ulteriormente il proprio business, l’azienda parmigiana, leader nel settore delle costruzioni, ha da anni intrapreso una politica di diversificazione dell’attività aziendale.

 

Alla tradizionale e consolidata presenza nel campo delle costruzioni, nei segmenti residenziale, direzionale, civile, industriale e restauri, l’azienda ha dapprima implementato fortemente l’impiantistica elettromeccanica, per poi arrivare a curare il settore del facility management e dei servizi generali, strettamente correlato a quanto già in atto nell’operatività d’azienda. Le divisioni OkFacility (facility management) e Freedom Power (innovazione impiantistica integrata) testimoniano non soltanto gli sforzi fatti, ma anche gli ottimi risultati ottenuti.

 

Il reparto di Ricerca e Sviluppo di CEA non si è però fermato a questi traguardi; perdurando il prostrante periodo di crisi che avvolge non solo il comparto delle costruzioni, ma anche l’intera Economia occidentale, i soci dell’azienda hanno coraggiosamente scelto di continuare ad investire nella Ricerca e Sviluppo, affiancando al personale in organico consulenti e tecnici specializzati di comprovata fama, al fine di esplorare insieme nuove frontiere di mercato.

 

E’ da questa scelta strategica che discende la collaborazione che CEA ha intrapreso con Promopan e CDP. Queste due aziende di consulenza, di stanza a Roma e con vari uffici dislocati sul territorio, possono annoverare nel proprio organico professionisti di comprovata fama, strutturate in differenti aree di business per rispondere pienamente agli obiettivi finali che le aziende partner si prefissano di raggiungere nella loro pianificazione di breve, medio e lungo periodo.

 

Tra i diversi settori merceologici curati, CDP e Promopan seguono con particolare interesse il settore della gestione integrata dei rifiuti, dalla raccolta al conferimento in discarica, fino allo smaltimento e alla produzione di energia alla fine del ciclo di gestione.

 

Promopan vanta una ventennale esperienza al seguito di aziende italiane, che ha anche accompagnato all’estero con grande soddisfazione per tutti gli attori coinvolti. Tra i tanti progetti che si possono citare, archiviati con successo da Promopan, citiamo a titolo di esempio il lavoro effettuato con l’AMA di Roma (Azienda Municipale di Roma per la gestione dei rifiuti solidi), assistita in toto nel proprio processo di innovazione e internazionalizzazione, avendo tracciato un percorso comune che ha permesso a questo prestigioso gruppo di aumentare il proprio portfolio lavori, lanciandosi sul mercato e acquisendo importanti commesse anche all’estero. Tali lavori hanno riguardato la progettazione e costruzione di impianti per la gestione di rifiuti solidi, comprensivi di discariche, stazioni di trattamento di inerti, stazioni di trasferimento, impianti di compostaggio, impianti di selezione e riciclaggio complesso.

CEA sta affrontando questo tipo di progetto con l’approccio tipico del suo modus operandi: dopo aver ricercato, studiato e selezionato questo settore, la direzione aziendale, affiancata dai consulenti e dal reparto interno di Ricerca e Sviluppo, ha analizzato operativamente e con ampio livello di dettaglio tutte le criticità del settore dei rifiuti, enfatizzando fortemente i tanti punti in comune con l’energetica, il facility management e la costruzione di impianti. L’azienda ha pertanto in atto un durevole e soddisfacente processo che sta puntando ad ampliare il business, integrando il settore della gestione dei rifiuti nel novero dei servizi offerti dal gruppo.

Nello specifico, l’azienda guarda con particolare interesse anche al ramo energetico di questo settore, promovendo nuove tecnologie di smaltimento dei rifiuti che mirano a produrre energia basata sulla trasformazione di rifiuti organici da digestione anaerobica, una tecnologia che, pur fortemente innovativa, è già stata riprodotta con successo con Promopan e CDP in vari progetti, sia in Italia che all’estero.

 

Accanto allo smaltimento intelligente dei rifiuti, CEA sponsorizza la promozione di soluzioni innovative per la produzione di biocarburanti da rifiuti organici, fonte alternativa alle tradizionali fonti energetiche combustibili. Tale tipo di tecnologia è già nella fase della progettazione industriale in due casi pilota in Italia, curati sempre da Promopan, al pari della pirolisi, degli impianti di gassificazione adatti per rifiuti pericolosi e del trattamento di olii residui (in particolare l’olio da cucina) per la produzione di energia.

 

CEA combatte la crisi in maniera sistemica, ampliando il proprio business con questo settore merceologico, forte della propria grande esperienza nel mondo imprenditoriale e delle proficue partnership in essere con Promopan e CDP.

 

 
Cooperativa Edile Artigiana - Via Borsari 25/A - Parma
Tel.: +39 0521 981348 (6 linee con r.a.) - Fax: +39 0521 992897 (2 linee con r.a.)
Email: info@coopedileartigiana.com - P.Iva: 00347320343
Impresa con attestazione SOA
Vedi le certificazioni
Cooperativa Edile Artigiana - Via Borsari 25/A - Parma
Tel.: +39 0521 981348 (6 linee con r.a.) - Fax: +39 0521 992897 (2 linee con r.a.)
Email: info@coopedileartigiana.com - P.Iva: 00347320343
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione, si considerano accettate le nostre condizioni sull'utilizzo dei cookies.